Breaking News
Loading...
mercoledì 5 maggio 2010

Dal 26 al 28 Luglio si terrà nelle isole eolie un interessantissimo seminario sulle moderne tecniche di telerilevemento subacqueo applicate all'archeologia.
L'evento a cura della dinamica soprintendenza del mare della regione Sicilia include classe pratiche e teoriche, insomma un appuntamento da non mancare.





E' il primo corso di formazione per studenti delle scuole superiori, universitari e specialisti dell'archeologia sottomarina. Nasce dalla ormai avviata collaborazione tra la Soprintendenza del Mare e l'Istituto per gli studi marittimi Aurora Trust, braccio formativo dello Special Purpose Aurora Trust. Il programma degli incontri è pensato per avviare un ciclo di campagne educative e formative nonchè per una migliore comprensione del rapporto che le Istituzioni pubbliche e private di settore hanno con il mare. Il seminario ha lo scopo di fornire, a studenti in formazione e/o a figure legate all'archeologia in generale, una più specifica conoscenza sulle nuove tecnologie applicate alla ricerca archeologica sottomarina. Questa disciplina, che nell'ultimo decennio si è evoluta in maniera forte e caratterizzante, ha già dato importanti risultati riportando alla luce testimonianze uniche; testimonianze che hanno ulteriormente ampliato la nostra comprensione sulle rotte di navigazione e le economie del passato, ma che hanno consentito, oltre alla vita di bordo, una più approfondita conoscenza delle tecniche di trasporto e dell'architettura navale antica. Le moderne tecniche hanno quindi spinto più in là i campi di ricerca, hanno esteso i confini di esplorazione a profondità anche proibitive ai più. I massimi esponenti del settore porteranno la loro esperienza, proponendo molteplici argomenti teorici ma soprattutto pratici e attuati sul campo. Saranno incluse attività di esplorazione e ricerca, indagini in situ e scavo subacqueo in acque profonde. La Soprintendenza del Mare e la fondazione Aurora Trust impiegheranno mezzi, tecnologie e tecnici specialisti che forniranno nozioni su tutti i processi di rilievo, di conservazione, di tutela e di valorizzazione del patrimonio sottomarino.
PROGRAMMA
1° giornata dei lavori - 26 luglio 2010
Sessione antimeridiana
Introduzione al corso con la presentazione di attività e programmi
Saluto di benvenuto delle autorità locali

Inizio delle attività formative

Telerilevamento e archeologia in acque profonde: strumenti di base e applicazione di tecnologie avanzate (docente: T. Gambin - Aurora Trust)
L'ispezione visiva con mezzo meccanico ROV (Remotely Operated Vehicle): Storia dei veicoli filoguidati, funzionamento e classificazione dei mezzi attualmente in utilizzo (docente: C. Mullen - Aurora Trust)

Sessione pomeridiana

Presentazione delle attività della Soprintendenza del Mare, dagli inizi ai giorni nostri (docente: S. Tusa - Soprintendente del Mare)
Le ricerche strumentali in alto fondale effettuate, progetti e sperimentazioni in itinere e futuri (docente: S. Zangara - Soprintendenza del Mare)
Presentazione interdisciplinare del progetto Archeoeolie: sviluppo del programma d'indagine e telerilevamento nelle acque profonde delle isole Eolie (docenti: S. Tusa - S. Zangara - T. Gambin)


2° giornata dei lavori - 27 luglio 2010

Sessione antimeridiana

Attività teoriche in aula:

Fondamenti dell'archeologia subacquea nel mediterraneo (docente: S. Tusa - Soprintendente del Mare)
Rilievo archeologico subacqueo, conservazione e catalogazione dei reperti (docente: P.Tisseyre - Soprintendenza del Mare)
Tecniche d'indagine e di scavo strumentale nelle acque mediterranee (docente: S. Zangara - Soprintendenza del Mare)
Geologia e variazioni geomorfologiche dei fondali eoliani (docente G. De Guidi - Università di Catania)

Attività tecnico-operativa e dimostrativa in barca (gruppi composti da due allievi per sessione):

Dimostrazione pratica dell'utilizzo dei sistemi operativi Side Scan Sonar e ROV a bordo dell'imbarcazione ISIS (docente: T. Gambin - Aurora Trust)

Sessione pomeridiana

Analisi ed elaborazione dei dati acquisiti e tecnologie correlate:
Workshop formativo sugli strumenti di analisi, gestione e utilizzo del programma di elaborazione Sonar Wizmap (docente: T. Gambin - Aurora Trust).

3° giornata dei lavori - 28 luglio 2010

Sessione antimeridiana:

Storia della subacquea e tecniche d'immersione: panoramica su progetti ed attività in immersione (docente: I. Koblick - Aurora Trust)

Storia della foto-cinematografia e tecniche di ripresa subacquea: analisi sugli strumenti di fotografia e videoripresa in immersione (docente: R. Rinaldi - Foto-video operatore);

Sessione pomeridiana

Visita al Museo Eoliano "Luigi Benabò Brea" di Lipari: Conservazione, musealizzazione e gestione del patrimonio culturale Eoliano: Confronto tecnico tra il direttore del Museo e gli archeologi subacquei siciliani (M. Benfari - direttore del Museo Eoliano "Luigi Benabò Brea" e S. Tusa - Soprintendente del Mare)

Serata conclusiva

Proiezione del documentario "Un'isola nel tempo" regia di Folco Quilici (con la presenza del Regista);

Consegna degli attestati di frequenza, chiusura dei lavori e saluto delle autorità locali (Sindaco, Assessori, Capitaneria di Porto, Forze dell'Ordine, Soprintendenza del Mare, Aurora Trust, Direttore del Museo Eoliano "Luigi Benabò Brea")

per informazioni e iscrizioni contattare il responsabile del corso
arch. Stefano Zangara - tel. 3346476285 - e mail: szangara@regione.sicilia.it

0 commenti:

Posta un commento

SI POSSONO INSERIRE RETTIFICHE E COMMENTI A QUESTO POST AUTOMATICAMENTE. CHI INSERISCE RETTIFICHE E COMMENTI LO FA SOTTO LA PROPRIA RESPONSABILITA’ – Il curatore di questo blog si riserva di cancellare rettifiche e commenti che possano contenere offese a terzi o appelli alla violenza. Grazie per ogni rettifica o commento che andate ad inserire. Quando posso e quando trovo il tempo rispondo.