Breaking News
Loading...
lunedì 21 novembre 2016


Tabelle US NAVY Rev. 6 e HSE di Fabrizio Pirrello
IDSA Rivista
Nell'Aprile 2008 la US NAVY rilascia aggiornamento 6.0 del US NAVY Diving Manual. La più evidente novità è la revisione delle tabelle di decompressione ad aria. Nell'introduzione è chiaro che i cambiamenti si sono resi necessari a seguito di un'incidenza di rischio ritenuta inaccettabile nella subacquea militare e commerciale legata all'impiego delle vecchie tabelle US NAVY ed a seguito degli studi del NEDU. Il risultato finale: una revisione profonda di tabele e procedure d'immersione rispetto alla precedente versione del US NAVY Diving Manual. 

La HSE, dopo consulti con rappresentanti del mondo della subacquea industriale e medici iperbarici, è giunta alla conclusione che TUTTI i commercial divers (impegnati in immersioni lavorative in UK) che attualmente impiegavano le tabelle US NAVY dovevano passare alla Revisione 6.0 entro un anno a far data dal meeting del Diving Industry Committee del Luglio 2008. Tale orientamento è stato confermato nel successivo meeting del Gennaio 2009.




Tabelle US NAVY Rev. 6 e HSE di Fabrizio Pirrello
IDSA Rivista

IMCA e ADC, presenti al meeting, non sollevavano alcuna obiezione.

La HSE chiarisce e stabilisce che la Revisione 5.0 delle US NAVY Diving Tables non deve più essere impiegata da Training Centers e Contractors dal Luglio 2009. Di conseguenza i commercial divers devono essere correttamente addestrati all'impiego delle nuove procedure d'immersione previste dalla revisione 6.0 del US NAVY Diving Manual in caso di utilizzo delle tabelle US NAVY.

In Italia, nonostante si parli molto di standard HSE e IMCA e di allineamento agli stessi, da una parte del mondo medico pare che ancora vi siano perplessità circa la revisione 6.0 delle US NAVY Diving Tables.......sebbene gli stessi soggetti “critici” aderiscano (nelle dichiarazioni d'intenti) agli standard HSE e IMCA.

4 commenti:

Posta un commento

SI POSSONO INSERIRE RETTIFICHE E COMMENTI A QUESTO POST AUTOMATICAMENTE. CHI INSERISCE RETTIFICHE E COMMENTI LO FA SOTTO LA PROPRIA RESPONSABILITA’ – Il curatore di questo blog si riserva di cancellare rettifiche e commenti che possano contenere offese a terzi o appelli alla violenza. Grazie per ogni rettifica o commento che andate ad inserire. Quando posso e quando trovo il tempo rispondo.