Breaking News
Loading...
mercoledì 1 dicembre 2010

Prof. Xavier Nieto

La notizia è di quelle che ci incoraggiano a pensare ad un nuovo corso per la ricerca archeologica subacquea.

Il professore Xavier Nieto, maestro per molti di noi, ammirato e considerato un esempio per tutti quelli che  si spendono nella valorizzazione del patrimonio archeologico sommerso,
è stato nominato dal primo dicembre nuovo direttore dell'ARQUA, Museo Nazionale dell'Archeologia Subacquea di Cartagena (Spagna).  Nieto, "Xavi" per gli amici, è dottore per l'università Autonoma di Barcellona e professore associato di archeologia nautica e subacquea dell'Università di Barcellona. 

Per molti anni è stato membro del Consiglio Direttivo del Museo di Catalogna (MAC) e fino ad oggi svolgeva la funzione di Direttore del Centro di Archeologia Subacquea di Catalogna (CASC), dove ha permesso a molti di noi,  di partecipare alle missioni archeologiche a bordo della nave THETYS, un riferimento a livello mondiale per gli studenti che vogliono sperimentarsi sul campo con attività pratiche di ricerca subacquea, grazie al contatto diretto con un equipaggio di grandi professionisti della materia.

E' da notare che in ambito internazionale Xavier Nieto ha partecipato in prima linea nei progetti del Consiglio Europeo dell'Unesco, vincolati con il Patrimonio Archeologico Subacqueo, contribuendo alla stesura della Convenzione sulla Protezione del Patrimonio  Archeologico Sommerso (http://www.unesco.org/new/fr/unesco/themes/underwater-cultural-heritage/),  per la tutela e salvaguardia di questa immensa e praticamente in parte sconosciuta ricchezza.
ARQUA Cartagena

Questo incarico rappresenta il culmine di una straordinaria carriera, costellata di incontri ed importantissime collaborazioni quali quella con George Bass,  uno dei padri dell'archeologia subacquea, durante lo scavo di Ulu Burun negli anni ottanta, fonte di innumerevoli aneddoti che lui ama raccontare ai suoi studenti.

Fondamentali per gli studiosi le sue numerose pubblicazioni e progetti di ricerca con i più grandi specialisti della comunità scientifica come Patrice Pomey, Eric Reith e GianPiero Gianfrotta.
Dalla Sicilia gli auguriamo buon lavoro, con la certezza che continuerà a spendersi per migliorare ogni aspetto della nostra disciplina, rimanendo sempre un riferimento per le generazioni presenti e future.

Patrick Rossetti Nivela

0 commenti:

Posta un commento

SI POSSONO INSERIRE RETTIFICHE E COMMENTI A QUESTO POST AUTOMATICAMENTE. CHI INSERISCE RETTIFICHE E COMMENTI LO FA SOTTO LA PROPRIA RESPONSABILITA’ – Il curatore di questo blog si riserva di cancellare rettifiche e commenti che possano contenere offese a terzi o appelli alla violenza. Grazie per ogni rettifica o commento che andate ad inserire. Quando posso e quando trovo il tempo rispondo.